Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Meccanica

Alternanza Scuola-Lavoro con aziende

Nell’ambito della formazione professionalizzante, il Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica intende favorire lo sviluppo di collaborazioni che consentano l’alternanza scuola-lavoro ed adeguati tirocini formativi attraverso specifici accordi con l’ambito industriale.

È già attivo dal 2014 un Protocollo d’Intesa con la Società Nuovo Pignone che potrà essere esteso ad altre industrie del settore meccanico per lo sviluppo di un percorso professionalizzante per Disegnatore Progettista Meccanico (DPM). Convenzioni anche con altre società sono al momento in via di definizione. 


Nell’ambito di specifici accordi con l’industria oltre ai 18 CFU di Tirocinio e Tesi da svolgere in azienda è prevista una significativa integrazione fra formazione universitaria ed esperienza in azienda anche per i seguenti corsi obbligatori: 

• Disegno Meccanico; 9 CFU(I anno)
• Tecnologia Meccanica; 9 CFU(II anno)
• Costruzione di Macchine+ LAB Progetto; 9 + 3 CFU(III anno)

Oltre ai corsi professionalizzanti sotto riportati:
• Azionamenti Elettrici, Oleodinamici e Pneumatici
• Affidabilità, Sicurezza e Sostenibilità Ambientale delle Costruzioni Meccaniche
• CAD
• Studi di Fabbricazione

Lo studente interessato, oltre ad optare per il percorso professionalizzante, dovrà presentare la propria candidatura per il tirocinio formativo in azienda alla Società Nuovo Pignone o ad altre società che potranno aderire all’iniziativa, nelle modalità che verranno da questa specificate.


L’iniziativa è estesa anche agli studenti dei percorsi non professionalizzanti, in questo caso i 12 CFU di tirocinio risulteranno però aggiuntivi, ovvero lo studente presenterà, nel caso venga selezionato, un piano di studi personalizzato di 192 CFU; lo studente conserverà le opportunità di accesso alle LL.MM. indicate per i vari percorsi e, allo stesso tempo, potrà sfruttare l’opportunità di svolgere in ambito industriale attività che li consentano il superamento di esami curriculari come sopra riportato.

Se si iscriverà alla LL.MM. in Ingegneria Meccanica o Energetica, lo studente potrà richiedere il recupero parziale (6 CFU) del tirocinio aggiuntivo. 

 
ultimo aggiornamento: 15-Feb-2019
UniFI Scuola di Ingegneria Home Page

Inizio pagina